Nuovi orizzonti si aprono per il deltaplano!

Orgoglioso di presentare questa nuova avventura, Vi invito tutti. L’ingresso è aperto al pubblico. Il seminario si terrà in lingua inglese.

 

L’evento in FB: https://www.facebook.com/events/ical/export/?eid=1573644172942635

soaring-birds_d-finzi-carraro#soaringbirds #ictp #nationalgeographic #natgeo #discovery #gopro #hanggliding #reserch #uav #unmanned #sapr

Annunci

Chi gira giusto?

I grifoni volano sempre in coppia o più (rarissimo vederne uno spaiato). E’ loro abitudine affrontare assieme la termica con direzioni di rotazione differenti….. qualcuno gira in senso orario, altri in senso antiorario.

La cosa non è casuale.

In questo spezzone si vede come il grifone sia entrato con me in termica prendendomi come suo partner di salita (gli altri suoi compagni erano molto più bassi). Questo esemplare è arrivato direttamente dalla parete del monte quando mi ha visto salire, per sfruttare l’ascendenza particolarmente buona.

Perchè si è inserito volando con rotazione contraria? Seguite le prossime uscite nel blog per scoprirlo…. 😉

Compagni di volo e di avventura

Questo breve filmato, che a me piace da matti, lo pubblico per farvi vedere l’abilità di chi mi aiuta nelle riprese.

In questo caso a riprendere è Max Morelli, seduto come passeggero a bordo di un parapendio tandem pilotato da Lucio Bortoletti.

Qui non si è usato nessun sistema steady o gimbal per stabilizzare meccanicamente l’immagine. Il risultato eccellente è dato dall’abilità del team di ripresa.

Nel primo caso nel mantenere una condotta di volo estremamente lineare nonostante l’aria attiva e mossa, riuscendo ad anticipare i miei spostamenti; nell’altro caso, riuscendo a mantenere il fuoco ed il target della camera da presa solo in manuale.

Grandi! Non vedo l’ora di rifare con voi una missione di volo e riprese assieme.

Croazia, grifoni e droni

Venerdì 8 agosto finalmente tante cose hanno funzionato e si sono incastrate nel modo corretto.

La meteo prima di tutto…. bella come non ce la ricordavamo nemmeno più…. questa stagione è stata talmente disastrosa dal punto di vista meteorologico….si è volato pochissimo, si son fatti pochissimi progressi con le riprese del documentario…. DCIM141GOPRO

Ed ora che mentre scrivo e si è tornati alla “normalità”, mentre fuori a ferragosto piove come a novembre, mi sembra strano che qualche giorno fa sia riuscito a raccogliere tanto materiale in un giorno solo.

Ma pensiamo positivo…..almeno tutta quest’acqua ristabilisce gli equilibri idrici dei bacini e delle falde….ricordate quando tutti piangevano per la siccità e le riserve idriche in crisi?

Ed i boschi….quest’anno non c’è il problema degli incendi ovviamente e le piante hanno 2014-08-08 16.28.37modo di rinforzarsi e rinvigorirsi….non preoccupatevi… ci sarà tempo per lamentarsi del caldo e della siccità di nuovo…intanto vediamo di prender quello che c’è di buono.

Vi lascio con due immagini che riassumono la giornata splendida di venerdì 8, quando ho volato con i grifoni a 2200 metri sul mare, decollando dal Monte Re (Ucka in croato) e con i droni Airvision abbiamo girato delle sequenze incredibili!10525679_10204215459136618_1132136402400985467_n

[aggiunto mart.19] Domenica e lunedì che erano in programma finalmente due missioni con operatore in volo, non abbiamo avuto altrettanta fortuna. Il primo giorno un problema con la indisponibilità dell’operatore, il lunedì che eravamo tutti pronti e disponibili, abbiamo avuto nuovamente la meteo contro, con un cielo autunnale su tutta la catena delle prealpi Giulie dove avremmo dovuto volare e girare.

Di positivo però c’è che sono riuscito a volare per conto mio regalandomi finalmente un bel volo di 115 km tra Gemona e Tolmin ed uno in Istria ieri. In entrambi i voli ho potuto setteare al meglio la strepitosa gimbal radiocomandata della Neutech che ora rimane stabile e precisa ad ogni range di velocità del delta. Se mi saranno regalate nuove occasioni di volare con i grifoni prima che la stagione finisca anche sul calendario, non avrò scuse per perdermi le inquadrature migliori.

Dita incrociate…..

 

A presto

Davide

Nuovi bellissimi accessori da testare

La meteo è poco favorevole ed il tempo disponibile per le missioni di ripresa manca. Ma in compenso qualcosa di nuovo ed interessante da provare al più presto c’è.

 

In due voli ho avuto modo di testare un sistema gimbal che mi è stato fornito per Gopro 3 a controllo totale sugli assi.

Praticamente, per risolvere il problema di perdere molti momenti interessanti per inquadrature sbagliate o per carenza di batteria delle gopro che hanno una durata limitata con wi fi attivo, questo sistema permette di orientare l’inquadratura della telecamera ovunque si voglia, stabilizzando al contempo l’orizzonte e fornendo energia supplementare all’action cam. Su un monitor wireless vedo quello che inquadro e con un joystick sempre wireless impongo il movimento desiderato.

 

All’inizio distrae un pò dover prestare attenzione anche alla gestione ripresa mentre si vola, ma poi i controlli si memorizzano e diventano automatici.
Non vedo l’ora di provarla con i grifoni attorno. 🙂

Ancora qualche settaggio da regolare sul sistema che al momento è troppo sensibile e va in oscillazione per l’aria a 74\90 kmh che lo investe in volo, ma le premesse sono ottime.

Vedere per credere. 😉

Davide

Il primo trailer

…..che dire…. incrocio le dita e spero sia apprezzato….

tre minuti che raccolgono alcuni momenti lungo un arco di 16 mesi di riprese, missioni, gite, delusioni, emozioni, speranze…… e siamo solo a metà dell’opera….

speriamo che qualcuno ci aiuti perchè c’è ancora molto da fare!

Buona visione….. e mi raccomando…

….schermo intero, full hd e audio acceso 😉

 

Si ricomincia!!!

Ciao a tutti,

è tanto che non scrivo ed aggiorno il sito del progetto. Chi mi conosce sa che la ragione di questo vuoto è stata dovuta a lunghi mesi di recupero dopo un incidente con il kitesurf nel 2013 che ha compromesso temporaneamente le mie possibilità di volare.

In seguito all’operazione in cui mi è stato ricostruito il legamento crociato anteriore del ginocchio infortunato, e 6 lunghi mesi di astinenza dalle mie ali e intensa fisioterapia per recuperare al meglio la forma, io ed il mio delta siamo tornati a volare assieme ai primi di giugno!

Una gioia immensa e l’ennesima conferma di quanto per me e quelli come me, senza il volo, si senta morire una parte di sè.IMG_4852

Ora bisogna recuperare il tempo perso ed ultimare le missioni che ancora mancano per concludere il documentario.

Nel frattempo, nei mesi di pausa dalla produzione attiva, ho potuto dedicarmi alla ricerca di strumenti e persone necessari nella complicata fase di post produzione, avendo avuto la fortuna di trovare delle persone validissime ed entusiaste di partecipare al progetto.

Il risultato, dopo un lungo impegno che è difficile immaginare vista l’esigua durata della clip, è il primo trailer, o teaser…..come preferite….. di “Sulla rotta dei grifoni”.

 

Domani sarà online, spero vi piaccia…. ancora qualche ora di attesa dai….

 

Davide